Da noi è attivo il nuovo servizio di Holter pressorio, per il monitoraggio della pressione arteriosa nelle 24 ore!

domenica, giugno 07, 2015

Alce Nero: biologico in farmacia!

Dopo il successo riscosso con la linea infanzia, è arrivata in Farmacia Alce Nero anche per noi adulti...

Alce Nero nasce negli anni Settanta, quando un gruppo di giovani decise di intraprendere un modo diverso, nuovo di coltivare: quello dell’agricoltura biologica che non fa uso di concimi e diserbanti chimici, che rispetta l’uomo, la terra, l’ambiente… Questi giovani iniziarono coltivando cereali, in particolare grano duro dalla cui trasformazione in semola nacque il primo prodotto Alce Nero: la pasta! 

Oggi i prodotti Alce Nero sono tanti, oltre alla pasta, le passate e le polpe di pomodoro, i sughi, l’olio extravergine di oliva, il riso, le composte ed i succhi di frutta, le farine, i cereali ed i legumi, i frollini… prodotti con materie prime italiane coltivate da agricoltori italiani e trasformati nelle aziende socie.
A questi prodotti si sono poi aggiunti quelli della linea fairtrade che arrivano da paesi più lontani come il Costa Rica, il Brasile, il Perù, il Nicaragua dove gli agricoltori soci, guidati dai principi del Fairtrade, sono tutti impegnati nella produzione di cibi buoni, puliti e giusti! 

Alce Nero è oggi un marchio leader, gli agricoltori sono coinvolti in tutte le fasi della lavorazione, dalla scelta delle varietà più adatte alle tecniche di produzione più rispettose della materia prima, ai processi di trasformazione, eseguiti con tecnologie innovative che preservano la naturalità degli alimenti. Tipicità, specializzazione, tecnologie protettive, vocazione territoriale ed impegno quotidiano costituiscono il terreno comune tra tutti gli agricoltori Alce Nero.
La scelta fatta dal gruppo Alce Nero più di 30 anni fa di coltivare ed allevare secondo i principi del biologico, riguarda sia la salvaguardia della fertilità dell’ambiente, sia il rispetto per chi coltiva e chi si nutre di quei prodotti.


Il biologico infatti:
… rispetta le piante 
le piante coltivate con metodo biologico sviluppano autonomamente le difese immunitarie e vengono aiutate nella crescita solo con fertilizzanti organici, quindi vantano una totale assenza di antiparassitari, erbicidi e pesticidi chimici;
… rispetta la terra
il metodo della rotazione tra un raccolto e l’altro, permette il giusto riposo della terra e il ripristino naturale degli elementi nutritivi utili alla crescita delle piante;
… rispetta la stagionalità della frutta e della verdura
la materia prima viene coltivata, raccolta e lavorata assecondando i ritmi della natura e mai forzata chimicamente;
… rispetta e mantiene la biodiversità
l’uso di pesticidi chimici, tipico delle colture non biologiche, determina la scomparsa di insetti utili e la depauperazione del suolo;
… rispetta chi la coltiva
coltivare senza l’utilizzo della chimica evita il contatto dell’agricoltore con sostanze dannose per la salute;
… rispetta chi se ne nutre
le differenze ingredientistiche tra prodotto biologico e convenzionale riflettono un’impostazione di base che mira a garantire la genuinità degli alimenti biologici pur mantenendo un’offerta varia
…ed inoltre in fase di trasformazione si possono individuare le seguenti differenze del biologico con il metodo convenzionale:

  • divieto dell'uso di OGM e derivati;
  • divieto dell’uso di certi tipi di additivi e coadiuvanti tecnologici;
  • divieto dell’uso di coloranti;
  • divieto dell’uso di esaltatori di sapidità;
  • sono permessi solo aromi naturali.
Tutti i prodotti biologici sono certificati da Organismi di Controllo autorizzati dal Ministero delle Politiche Agricole e Forestali che effettuano controlli diretti ogni anno, certificando che l’azienda sia conforme al sistema biologico e che rispetti gli impegni presi.


Inoltre Alce Nero sceglie di offrire ai fruitori una lista ingredienti il più possibile “pulita” per ottenere dei prodotti dal sapore il più autentico e “originario” possibile senza rinunciare al gusto.

Alce Nero elimina dai suoi ingredienti tutto ciò che non è strettamente necessario:

  • pur essendo ammessi dalla normativa sul biologico, Alce Nero non usa aromi naturali in nessuno dei suoi prodotti;
  • cioccolato: non utilizzano lecitine, né altri grassi diversi dal burro di cacao, prodotto più salubre del grasso di palma, cocco, karitè…
  • composte di frutta: garantisce un’elevata presenza di frutta, senza l’utilizzo della pectina né di acidificanti. Valorizzano il sapore autentico della frutta ed una consistenza tipica di frutta da spalmare ottenuta senza ricorrere a gelificanti e solo attraverso un processo di cottura tecnologicamente avanzato;
  • pasta: utilizzano solo grano duro delle Murge e farro dell’Appennino tosco-emiliano;
  • pomodoro: utilizzano solo pomodoro coltivato nella zona naturalmente fertile del Delta del Po, delle varietà Ercole e Coimbra ricche di licopene;
  • nei prodotti a base di pomodoro che richiedono una correzione dell’acidità scelgono di utilizzare aceto di mele e mai additivi;
  • pesti e patè: la correzione dell’acidità è realizzata solo con aceto di mele e mai con additivi;
  • nettari: per la regolazione del pH non utilizzano acido citrico ma puro succo di limone;
  • frollini: non utilizzano grassi idrogenati ma solo olio extravergine di oliva italiano;
  • taralli: non utilizzano grassi idrogenati ma solo olio extravergine di oliva italiano;
  • miele: il miele di provenienza dei soci apicoltori non viene alterato tramite surriscaldamento;
  • dove la tecnologia lo rende possibile, si predilige l’uso di sale marino/iodato al posto del salgemma.
Tratto dal sito alcenero.com.